Dott. Alessandro Lo Verde – Consulente Finanziario

Home » Capitale Umano

Capitale Umano

EVENTI FUTURI

Nessun evento in arrivo

Privacy Policy

Privacy Policy (function (w,d) {var loader = function () {var s = d.createElement(“script”), tag = d.getElementsByTagName(“script”)[0]; s.src=”https://cdn.iubenda.com/iubenda.js”; tag.parentNode.insertBefore(s,tag);}; if(w.addEventListener){w.addEventListener(“load”, loader, false);}else if(w.attachEvent){w.attachEvent(“onload”, loader);}else{w.onload = loader;}})(window, document);

Annunci

SALUTE 0 SOLDI?

Hai mai pensato seriamente a quale sia l’investimento più importate della tua vita?

CAPITALE UMANO

La maggior parte degli italiani accumula ingenti quantità di denaro sul proprio conto corrente per delle esigenze tal volte latenti, una tra le più comuni è il famoso detto, NON SI SA MAI”.

Se provo ad approfondire il concetto del “NON SI SA MAI”, si va alla ricerca delle più disperate giustificazioni senza palesare la vera motivazione.

Non si sa mai, un imprevisto, la macchina, gli studi, la previdenza, la casa..

Ti invito a fermati un attimo e a pensare a quale potrebbe essere un imprevisto che potrebbe compromettere seriamente il patrimonio tuo e/o della tua famiglia.

Gli eventi che possono distruggere economicamente una persona o un’intera famiglia sono proprio: Il Decesso, L’Invalidità Permanente, Una Grave Malattia, Un Grave Intervento Chirurgico o altro ancora..

È inutile che tocchi ferro o fai le corna, la verità è proprio questa.

Effettivamente nel momento in cui dovesse accadere tale imprevisto, non solo smetterai di produrre reddito per te e la tua famiglia, ma se rimani in vita diventerai anche un costo.

Ma se tu risparmi sul conto corrente le tue belle 100 o 200 euro mensile per il famoso detto “NON SI SA MAI”, nel caso di decesso o peggio ancora di invalidità pensi che le tue 10 o 20 mila euro che hai forse accumulato serviranno a risolvere qualcosa???

Difatti sono fortemente convinto che il Capitale Umano è il primo tema da affrontare per iniziare a fare una buona pianificazione finanziaria.

E’ assurdo pensare che in Italia in molti  assicurano tutto ciò che è obbligatorio: l’auto, la moto, la barche o nei casi di maggiore prudenza appartamenti e viaggi, ma che non si pensi mai ad assicurare la cosa più importante ovvero SE STESSI.

Con lo stesso concetto una massima di WINSTON CHURCHILL recita:

“Se dipendesse da me, scriverei la parola «assicurare» sulla porta di ogni casa e sulla scrivania di ogni pubblico funzionario. Io sono infatti convinto che, con spese incredibilmente piccole, intere famiglie possono assicurarsi contro eventi catastrofici che diversamente le ridurrebbero sul lastrico. L’assicurazione rimuove la brutale distruzione non solo della felicità, ma anche del benessere nazionale.”

La maggior parte delle persone, è totalmente ignara dei costi esigui di tali coperture, e inoltre che gli stessi si possono detrarre al 19%

Privarsi di poco oggi per non doversi privare di molto domani è una grande logica di buon senso.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: