La Pianificazione Finanziaria

Alessandro Lo Verde - Piramide della Pianificazione Finanziaria (1)

La pianificazione finanziaria è un processo per fasi che ha lo scopo di analizzare i bisogni di vita attuali e futuri di ogni risparmiatore seguendo il seguente iter:

  • analisi degli obiettivi;
  • verifica delle entrate e delle uscite nel tempo;
  • verifica delle azioni in relazione alla propensione al rischio del soggetto;
  • decisione di pianificazione e scelta degli strumenti (per esempio, coperture assicurative e/o previdenziali, investimenti, servizi bancari, prestiti e/o mutui, agevolazioni fiscali, passaggi generazionali);
  • monitoraggio nel tempo delle azioni decise e correzione in relazione al cambiamento degli obiettivi e degli strumenti finanziari ed economici presenti.

In altri termini, la pianificazione finanziaria è quel processo che attribuisce al denaro una finalità, ossia: “dare ai soldi un nome”.

In pratica ciò corrisponde a quello che le nostre nonne saggiamente facevano: prendere delle buste, scriverci sopra la destinazione e distribuire sistematicamente tra loro il denaro risparmiato nel tempo.

Questo semplice gesto fu il principale fattore di creazione di ricchezza delle famiglie; poiché, in tal modo, si può esercitare più efficacemente la capacità di controllo, capacità che non può essere esercitata nel caso in cui il denaro non venga finalizzato.

Occorre quindi creare un collegamento tra gli obiettivi di vita di ogni singolo risparmiatore e le sue risorse economiche attuali e/o potenziali.

Tale attività è normalmente supportata da un consulente finanziario, che ha il compito di aiutare il risparmiatore a comprendere come formalizzare le sue aspettative ed educarlo ad assumere comportamenti coerenti con i suoi obiettivi di vita.

Durante l’esercizio della mia attività lavorativa, ho incontrato migliaia di risparmiatori che, nel corso della consulenza, manifestavano le proprie esigenze di vita che seppur generiche erano tutte riscontrabili nelle sei aree rappresentate nella piramide della pianificazione finanziaria.

Questa piramide, così come una casa, per essere solida deve avere delle buone fondamenta su cui poggiare.

A tal punto diventa necessario analizzare ogni singola area della piramide, partendo dalla base in modo da rendere sicuro tutto quello che verrà costruito in seguito.

C’è qualcuno seduto all’ombra oggi perché qualcun altro ha piantato un albero molto tempo fa